L’AgriCountry Festival, dal 16 al 18 maggio presso le antiche Scuderie Odescalchi a Bracciano, rappresenta un’occasione unica per celebrare tutti gli aspetti del vivere Country. Un appuntamento in cui il buon cibo, la pasticceria tradizionale e artistica, gli hobby creativi, la decorazione, il mondo agricolo, gli sport all’aria aperta e le professionalità artigianali saranno protagonisti. Arti e mestieri di un tempo incontrano le passioni degli italiani e si ripropongono in una chiave di lettura attualissima. L’Ambizioso obiettivo dell’AgriCountry Festival è quello di fare incontrare il pubblico, con esperti ed eccellenze del nostro paese, offrendo loro la possibilità di prendere parte a corsi, workshop e dimostrazioni ,in un clima di divertimento ma con un occhio verso il futuro e il mondo del lavoro.

I personaggi e le attività d’eccezione che caratterizzeranno l’evento saranno tanti, presentati dalla voce inconfondibile di Claudio Guerino. Potremo incontrare: pasticcere e cake designer Renato Ardovino ,lo chef Bruno Barbieri, lo chef Alessandro Borghese, il re del cioccolato lo chef Ernst Knam. Ognuno di loro avrà un posto di riguardo all’interno della manifestazione tra corsi di cucina e show cooking per la soddisfazione del pubblico.

E poi ancora Andy Luotto, da anni popolarissimo chef oltre che attore e comico,sarà protagonista del ristorante dell’Agricountry Festival. Sarà lui con la sua travolgente simpatia a condurre la ristorazione per i visitatori, dalla cucina a vista realizzata per l’occasione dalla ORVED.

Anche nel settore del Cake Design tante le presenze per corsi e workshop , tra questi: Teresa Insero, Marina Petrini,Giampaolo Panizzolo, Le Belle Aurore, Trottolina, Monnalisa e Marilù Giarè.

E poi ancora, grande presenza di Lorenzo Gnerucci, esperto addestratore cinofilo, che intratterrà il pubblico per l’intera durata della manifestazione, con eccezionali dimostrazioni di addestramento e gara finale “Cani e Proprietari allo Sbaraglio”.

Presenza unica anche del maestro falconiere Juan Benabè che terrà un seminario di Falconeria con rilascio di attestato, oltre ad un contatto con i rapaci per tutti, anche i più piccini.

Non mancano le attività sportive all’aria aperto con la Golf Severa School e i maestri della federazione, per far provare il golf a curiosi e appassionati.

E poi ancora dimostrazioni del gruppo cinofilo della Polizia di Stato, laboratori per il miglioramento dello stile di vita, le nuove tecnologie per il risparmio energetico e corsi di antichi mestieri. In finale una sfilata di carrozze d’epoca e moderne della Tenuta Santa Barbara di Manziana e i suoi Cow Boys.

Una maratona di tre giorni completamente immersi in un’atmosfera di altri tempi, per staccare dalla frenesia metropolitana e dedicarsi alle proprie passioni in un contesto agreste unico nel suo genere e, magari, fare progetti per il futuro.