Dalle origini “barbariche” dove la coppia veniva racchiusa in un cerchio a simboleggiare l’amore infinito fino alla tradizione romana del ” cerchietto ” da infilare al dito degli sposi come reciproca promessa di appartenenza ,la fede ha subito il fascino delle tendenze , ma non è mai passata di moda. I modelli più comuni sono la francesina ( sottile e leggermente bombata), la mantovana ( più alta e piatta ) , la classica con bordi tondi e smussati e quella a più cerchi con un incrocio di anelli nei tre ori , giallo, bianco e rosso.
Le ultime tendenze li vogliono declinati ” al maschile e al femminile” per lui più essenziali , per lei solitamente impreziositi da diamanti.
Per quanto riguarda il materiale, un tempo si sceglieva solo l’oro giallo, oggi si sceglie sempre più spesso l’oro bianco oppure il preziosissimo platino.
Una volta scelta la tipologia , non dimenticatevi di far incidere all’interno i vostri nomi e la data del matrimonio.
Ricordatevi di affidare a uno dei testimoni oppure ad un parente i vostri preziosi cerchietti e scegliete con altrettanta cura il portafedi, che deve essere in stile con il vostro matrimonio .
Sarebbe carino che a porgere il cuscino agli sposi fosse un bimbo.