Blog

Il bouquet da sposa: un ornamento irrinunciabile

Il bouquet da sposa ha origini remote. Già gli antichi Greci e Romani utilizzavano combinazioni di spezie ed erbe aromatiche, per tenere lontani gli spiriti e augurare buona fortuna ai futuri coniugi. In epoca Vittoriana questa tradizione si è consolidata grazie alla diffusione della florigrafia, che studia il linguaggio dei fiori e la relativa simbologia.

Oggi questo pregiato “abbellimento” è un elemento di tendenza, in grado di impreziosire l’outfit della sposa con un tocco di colore e di originalità. Le composizioni variano in base alle stagioni, in armonia con lo stile dell’abito e il tema del matrimonio.

Il bouquet primaverile e il bouquet estivo

In primavera prevalgono le nuance pastello, come il pesca, il panna, il lilla e l’azzurro baby. Le fioriture di stagione, rigogliose e ricche di vegetazione, regalano rose, peonie, ortensie, tulipani, ranuncoli e orchidee, seducenti e ideali per realizzare eleganti bouquet a cascata. Le forme aggraziate e le numerose varianti cromatiche offrono spunti per ottenere bouquet da sposa dal carattere romantico o natural chic. Nei matrimoni a tema shabby chic è possibile realizzare bouquet che abbiano come unico elemento la gypsophila. Questa delicata specie, che evoca la leggerezza del velo da sposa, può essere impiegata anche per creare composizioni floreali in vetro, che rappresenteranno il filo conduttore degli allestimenti. 

L’estate richiede composizioni solari, da declinare con toni vivaci e accesi contrasti. Il mese di giugno predilige ancora i toni pastello e il bianco puro, da affiancare a tonalità decise come il giallo oro, il verde e l’arancio. Via, dunque, a margherite, fiori di camomilla e craspedia, ideali per i matrimoni shabby e rustic chic. Per un bouquet dal tocco vintage e vagamente esotico, si può scegliere una singola protea, specie originaria dell’Africa meridionale, da abbinare con foglie carnose e ramoscelli di eucalipto.  Nei mesi più caldi i bouquet possono includere erbe aromatiche, spighe e fiori di campo, come papaveri e girasoli, perfetti per nozze a tema country chic o boho chic. I girasoli, simbolo di luce e di vita, si adattano alle spose dal temperamento vivace, che non temono di farsi notare. Possono essere abbinati alla lavanda, per ottenere un sorprendente effetto a contrasto, ai delicati mughetti, alle rose o alle peonie.

I bouquet da sposa autunnali e invernali

In autunno saranno le foglie cangianti degli alberi a ispirare il bouquet di nozze. Tra le nuance privilegiate, spiccano il ruggine, l’ocra e l’amaranto. Oltre alle rose, disponibili nei toni caldi tipici della stagione, le composizioni possono includere zinnie, calendula, amaryllis e dalie, simbolo di affetto e ammirazione.  La natura regala spunti per superbe alchimie: erbe aromatiche, bacche, stecche di cannella e frutti di stagione, perfetti per esaltare le declinazioni del natural chic.

L’inverno predilige le rose bianche, che ricordano il candore della neve, da abbinare a bacche di iperico, arbusti e foglie di cineraria. I bouquet invernali si possono arricchire con cardi e anemoni, che presentano sfumature azzurrate e violacee. Per un mood contemporaneo, si possono usare anemoni bianchi con pistillo nero, da comporre con ramoscelli di abete, pigne e bacche di silver brunia. Per un look vagamente retrò ai fiori immacolati si possono abbinare perle, piume, nastri in velluto o cristalli, che evocano la trasparenza del ghiaccio. Per ottenere accesi contrasti, in armonia con il calore e la gioia Feste, il bouquet può sfoggiare delle splendide rose borgogna, in abbinamento con l’avorio, il rosa tenue e l’azzurro polvere. 

Il bouquet da sposa perfetto

Il bouquet tondo è ideale per le spose minute o dalle forme morbide, per impreziosire un look classico, minimal chic, un abito corto o un inusuale tailleur. Il bouquet a cascata si adatta agli abiti importanti, principeschi o dalla linea slanciata. La selezione dei fiori e degli elementi di contorno va attentamente ponderata, in linea con il periodo, lo stile e il tema prescelto per le nozze. Le spose più audaci possono optare per un bouquet alternativo, realizzato con fiori disidratati, stoffa o carta. Tra le ultime tendenze si distinguono l’hoop bouquet, simile a una ghirlanda, il bouquet a borsetta e il bouquet da polso.

Alle Antiche Scuderie Odescalchi troverete consigli e indicazioni per realizzare il bouquet da sposa perfetto, in linea con i vostri gusti e il mood dell’evento. La tipologia prescelta potrà fornire lo spunto per originali composizioni a tema, da utilizzare per enfatizzare la cerimonia e il ricevimento, per allestire suggestivi angoli tematici e per sottolineare i momenti salienti del matrimonio, come la confettata e il taglio della torta. I nostri eccellenti flower designer saranno a vostra disposizione per creare il leitmotiv dell’intero evento, utilizzando il linguaggio segreto dei fiori per raccontare la vostra fiaba d’amore.

Per informazioni e per visitare la struttura, contattate i seguenti recapiti: info@scuderieodescalchi.it – tel. 06.9988152 – tel. cell. 347.0330807.

 

Invia un commento